Bando del Premio 2017

sabato 18 settembre 2010

Morganti Fernanda


Fernanda Morganti vive e lavora a Quarrata in provincia di Pistoia e svolge da molti anni una intensa attività artistica che l’ha portata ad assumere un ruolo importante nell’arte contemporanea. Pratese, di origini, la pittrice coltiva sin da adolescente questo suo amore innato per l'arte frequentando la Scuola d'Arte Leonardo di Prato intorno al 1978. Successivamente, decide di specializzarsi in quello che maggiormente rispecchia il suo fermento creativo, le tecniche pittoriche e grafiche. Mescolanza di poesia e pittura, connubio di stili, paesaggistico e astrattistico trapelano dalle sue opere. Tecnica mista e strettamente personalizzata combinata di materiali diversi, di figure geometriche e di sfumature policromatiche. I suoi lavori usano i materiali della quotidianità e dell’artigianato: tela, tavola, legno, le nuove fibre leggere dell’edilizia, i ritagli di giornale, i vecchi sacchi di juta stampata. Su di essi stende uno strato di tonachino, carta, cartone, foglia d’oro, spennellato di solventi, incollato, amalgamato, pestato, scolpito. Il risultato è un’arte originale ed emozionante.
Cosi’ è presentata in occasione di una sua recente personale: Morganti che da anni lavora con tecniche miste ha ulteriormente affinato la sua manualità, ne dimostrano l’eccellenza questi ultimi lavori. La nuova superficie presa in esame ed elaborata affronta diverse fasi processuali prima di essere terminata, passando da un periodo astratto, principalmente derivato da un collage di carte e acrilico, a quello terminale con l’applicazione di colle, resine ed ulteriori materiali, che potremmo definire informale. Il lavoro che ne deriva amo paragonarlo ad uno strato di pelle acrilica poiché nonostante i rilievi o la materialità, i diversi componenti che lo formano mantengono una omogeneità incredibile; Accarezzandolo abbiamo la sensazione di toccare un qualcosa nato e formato già così e non divenuto attraverso un estremo lavoro di stratificazione.” 
In questi anni tante sono state le mostre personali e collettive: in Toscana, a Roma, Bari, Novara, La Spezia. Partecipa inoltre ai piu’ importanti concorsi nazionali in cui piu’ volte coglie premi e riconoscimenti importanti come al Premio Nazionale di Pittura di Fighille. Le sue opere fanno parte di numerose collezioni pubbliche e private in Italia e all'estero: una sua opera è ad esempio accolta nel Museo d’Arte Moderna di San Josè, in Costa Rica. E' inoltre presente nel piccolomuseo di Fighille dal 2012. 
Ecco l'immagine di alcune opere dell'autore:


Clicca qui per visualizzare le opere presenti nel piccolomuseo di Fighille