Bando del Premio 2017

martedì 14 settembre 2010

Antonio Mazziale


Antonio Mazziale nativo di Toro, ma da anni vive ed opera a Campobasso, dove è molto conosciuto ed apprezzato. E’ pur sempre il paesaggio ad interessare l’artista. Non è un paesaggio fine a sé stesso, quello di Mazziale.
Tutt’altro. Ma appunto, un tema pittorico che accende di luminosità la sua poetica e decide la struttura della forma pittorica, in cui l’immagine paesaggistica si pone in sintonia con l’atmosfera storica che interessa l’ambiente. Un paesaggio culturale quello di Mazziale nel quale è espressa l’emozione del presente, con qualche riferimento al passato. Nel paesaggio dell’artista s’inserisce lo spirito della natura, alla quale si lega una sorta di linguangio. Una pittura solare fatta di colori tenui, sapientemente dosati dalla esperta mano dell’artista. C’è un certo amalgama tra la poesia della natura e quella del pensiero, nel quale si riflette brillante ed attento osservatore del mondo che lo circonda.
E’ il  messaggio del colore di Antonio Mazziale che arriva attraverso le sue tele al visitatore anche sprovveduto. Le sue opere sono l’immagine palpitante d’una anima profondamente innamorata della natura e di tutti gli abitanti che la popolano (fiori, prati, nuvole). In questo affollato mondo di bellezze l’artista riesce a rimanere in contemporaneità con il suo ambiente molisano “un autentico scrigno” di angoli meravigliosi nei quali l’occhio dell’artista si perde. Il mondo del paesaggio non esprime la semplice esaltazione di un proprio momento ispirativo, ma la forma di un linguaggio, attraverso il quale comunicare le tensioni dei più svariati stati d’animo, che hanno una certa attinenza con la storia della poetica umana, legata alla dialettica dell’ambiente.
Per ulteriori dettagli sulla sua attività artistica si rimanda al sito ufficiale www.mazziale.com.
Ecco di seguito alcune sue opere, gentilmente fornite dall'autore:
 


Clicca qui per visualizzare le opere presenti nel piccolomuseo di Fighille