Bando del Premio 2017

martedì 31 maggio 2011

I visitatori del sito

La fine del mese è solitamente tempo di statistiche. Puo' essere interessante vedere le provenienze degli affezionati lettori di questo blog anche per rendersi conto che vanno ben oltre i confini nazionali...

i punti rossi indicano le provenienze dei contatti
grafico accessi al sito relativo ai mesi di aprile-maggio 2011

News romanzo - Saturno Notizie


Uno dei piu' importanti web-media locali, SaturnoNotizie, dedica un bell'articolo alla cena di presentazione del romanzo di Amos Cartabia:


lunedì 30 maggio 2011

Una serata d'inizio estate (da ricordare)

La serata di venerdi' 27 maggio al Castello di Sorci la ricorderemo a lungo perchè tutto ha funzionato a dovere. In un caldo quasi estivo, spazzato via dalla brezza notturna verso la mezzanotte, oltre 150 persone hanno affollato la sala grande del piano primo per assistere alla presentazione dell'ultimo romanzo di Amos Cartabia, "La notte passò lenta". Fra una portata e l'altra, tanti sono stati gli interventi  di presentazione fra cui, in primis, quelli dell'autore che ha affascinato tutti con i suoi racconti e la sua storia. Lunga la "sessione" di firme per le dediche sulle copie del romanzo distribuite ai presenti. 
A conclusione della serata, oltre la mezzanotte, si è svolto poi un inedito e particolare giro in notturna per il castello con un  momento ad alta tensione quando, proprio nelle segrete, degli esperti del "paranormale"  hanno fatto ascoltare delle straordinarie registrazioni audio-ambientali fatte proprio lì, di notte, in cui si sentivano...........
Insomma una serata sicuramente da ricordare apprezzata da tutti!
Ecco alcune foto ricordo:


Presentazione romanzo - Ricordi (3)

Ecco altre foto del 27 maggio scorso:

Presentazione romanzo - Ricordi (2)

Ancora altre immagini dalla serata di venerdi 27 maggio al Castello di Sorci:

Presentazione romanzo - Ricordi (1)

Ecco altre immagini dalla serata di venerdi 27 maggio al Castello di Sorci:

venerdì 27 maggio 2011

Un percorso lungo 6 mesi


Sono passati sei mesi da quando accompagnammo Amos Cartabia in giro per gli angoli nascosti di Fighille in cerca di ispirazione per il suo nuovo romanzo. 
Da allora ne è passata di "acqua sotto i ponti" e oggi, in prossimità di un giugno che si prospetta piuttosto caldo, finalmente il lavoro verrà presentato al pubblico. In mezzo ci sono stati 6 mesi di lavoro fatto di  molteplici incontri, riunioni, telefonate, mail,  sms, sedute tipografiche, bozze, foto, correzioni, studi grafici, prove di stampa, promozioni, pubblicazioni web e, cosa non da poco, un'anteprima di tutto rispetto alla principale manifestazione italiana del settore.  
Ora non resta che aspettare le reazioni del pubblico. Una cosa è comunque certa: questo romanzo costituirà per Fighille e il suo museo un'occasione di promozione unica e contribuirà al lancio di due giovani promesse della fotografia locale come Matteo e Chiara. Crediamo che non sia cosa da poco.
Di tutto cio' saremo sempre grati ad Amos Cartabia e alla casa editrice ACAR che si sono dimostrati seri professionisti ma soprattutto ottimi amici.