Bando del Premio 2017

lunedì 13 settembre 2010

Gianni Gueggia


Gianni Gueggia vive e lavora a Castrezzato di Brescia.
Da anni svolge una intensa attività artistica che lo porta a rivestire un ruolo importante  nella pittura contemporanea.
Ottiene vittorie e riconoscimenti nei piu' importanti concorsi nazionali: al Premio Agazzi di Mapello, alla Biennale di Soliera, alla Biennale di Osio di Sotto, al Premio di Martinsicuro, al Premio Bellariva a Rimini, al Premio G.B.Cromer di Agna. 
Vince nel 2010 il primo premio assoluto al Premio Nazionale di Pittura di Fighille.
Molte opere fanno parte di collezioni pubbliche e private, in Italia e all'estero. Una sua opera è esposta al piccolomuseo di Fighille.
Fa parte del gruppo nazionale di artisti "En Plein Air" con cui ha esposto in collettiva in varie parti d'Italia fra cui a Bormio e a Fiumefreddo.
Numerose sono le sue mostre personali e collettive. Da ricordare, oltre alle numerose mostre in Germania  nel 2003, l'esposizione di Parigi del 2009 insieme ad altri artisti vincitori del premio di Mapello. Nel 2011 è fra gli artisti selezionati per la Via Crucis Fighille-Santuario di Petriolo. Realizza la I stazione inerente la “La condanna a morte di Cristo” oggi conservata presso la Chiesa di San Michele Arcangelo in Fighille.


Molte gallerie si occupano della sua produzione artistica che riscuote successo anche all'estero. Negli Stati Uniti le sue opere sono in dotazione alla RE Welch Gallery di Seattle Washington.

opera premiata al 8° Premio Sarezzo del 1999

Clicca qui per visualizzare le opere presenti nel piccolomuseo di Fighille