Bando del Premio 2017

martedì 28 giugno 2016

....e finalmente l'estate (5)

Dies

Il sole brucia implacabile, uguale,
le stoppie gialle del pian vaporoso.
L'azzurra volta del ciel luminoso
riflette in terra la fiamma estiva.
Non muove foglia. La vita animale
langue in un grave sopor neghittoso.
Turba la pace al meriggio affannoso
solo un modesto frinire di cicale.

(O.Guerrini)

opera di Vincenzo Frisco