Bando del Premio 2017

venerdì 28 febbraio 2014

Omaggio a Bardeggia - CAPITOLO 6


CAPITOLO 6
I cicli - Dalla Bibbia: Vita di Cristo

Il ciclo tratto dalla Bibbia e raffigurante le fasi salienti della Vita di Cristo è composto da 10 opere su tela ad olio con tecnica mista, dimensioni 120x120 cm. Fu realizzato in piu' anni dal 1980 al 1990 e costituisce forse uno degli apici artistici del maestro gabiccese. Le opere emanamo una forza ed un'energia assolutamente straordinaria, quasi mistica.

...e diede alla luce il suo figliolo
" Chi è costui ? "... Questi è il profeta Gesù di Nazareth della Galilea "
" Prendete e mangiate, questo è il mio corpo..."
" Padre tutto ti è possibile; allontana da me questo calice..."
" Si voltò verso di loro e disse: Figlie di Gerusalemme non piangete..."
Gesù diceva: " Perdona loro, perchè non sanno quello che fanno. "
" Tutto è compiuto "
" Poi dirigendosi a Tommaso: metti quà il tuo dito e guarda le mie mani. "
" Dei vestiti non so nulla.. rispose serena Giovanna "
"Finalmente dunque tutto ciò che riguarda il sacrosanto concilio ecumenico;... decidiamo di concludere..."

giovedì 27 febbraio 2014

Omaggio a Bardeggia - CAPITOLO 5


CAPITOLO 5
I cicli - Dalla Bibbia: Genesi

Il ciclo tratto dal libro della Genesi è composto da 10 opere su tela ad olio con tecnica mista, dimensioni 120x120 cm. Fu realizzato in piu' anni dal 1980 al 1990 e costituisce un'incredibile esempio dell'energia che Bardeggia sapeva infondere alle sue opere.


In principio
Facciamo l'uomo a nostra immagine
Questa si chiamerà donna perchè dall'uomo fu tratta
Quindi il Signore Iddio mandò via l'uomo dal giardino dell'Eden
Conobbe sua moglie Eva che concepi' e partori' Caino
....La voce del sangue di tuo fratello grida a te...
Adamo visse ancora e genero' figli e figlie...
furono sterminati uomini e bestie, rettili e uccelli....
Il Signore parlo' a Mosè...
Ed Elia si levò in aria in un turbine

mercoledì 26 febbraio 2014

Omaggio a Bardeggia - CAPITOLO 4


CAPITOLO 4
I cicli - Dialogo con Giosuè Carducci


 

Risale al 1997 questo ciclo pittorico dedicato al rapporto con il poeta Giosuè Carducci. "DIALOGO DI UN POETA ANTICO E UN PITTORE MODERNO: GIOSUE’ CARDUCCI" è il titolo della serie di 12 opere che fu presentata presso la Chiesa di Polenta (resa celebre dall'omonima poesia del Carducci)  e presso Palazzo Ordelaffi sede comunale di Bertinoro.

Il ciclo di 12 opere dedicate a Carducci

martedì 25 febbraio 2014

Omaggio a Bardeggia - CAPITOLO 3


CAPITOLO 3
I cicli - L'inferno di Dante 


Uno dei piu' straordinari cicli pittorici realizzati da Guerrino Bardeggia è stato senz'altro quello dedicato a "L'Inferno di Dante". Realizzato nel 1982, è composto da 22 dipinti di formato 100 x 100 cm ed è oggi conservato presso il Museo Beghelli di Monteveglio (Bo). 


Alcuni passi dal testo di presentazione di Alessandro Piscaglia "Emozioni grandi ed intende per gente forte ed allenata"... "Sono emozioni, non sentimenti, quelle che raffigura Bardeggia. I liquidi, le masse rosso sangue in particolare, non sentono la gravitazione, ma, spinti da un cuore invisibile, vanno all'insu'"...."L'energia si propaga in linea retta e vien generata dal caos e da magmi"

CANTO I - Nel mezzo del cammin di nostra vita....
CANTO II - S'i' ho ben la parola tua d'intesa....
CANTO III - Caron dimonio, con occhi di bragia...
CANTO IV - Quelli è Omero poeta sovrano....
CANTO V - Amor, ch'a nullo amato amar perdona...
CANTO VI - Quando ci scorse Cerbero....
CANTO X - Ed el mi disse: "Volgiti: che fai? Vedi là Farinata...
CANTO XII - vid'io lo Minotauro....
CANTO XII - e tra 'l piè de la ripa ed essa, in traccia corrien centauri.....
CANTO XII - E quel di mezzo, che al petto si mira....
CANTO XIII - Allora porsi la mano un poco avante....
CANTO XIV - O Capaneo .....
CANTO XIX - Fuor del bocca a ciascun soperchiava...
CANTO XVII - Ecco la fiera con la coda aguzza....
CANTO XXII - e come 'l barattier fu disparito....
CANTO XXIII - Allor  vid'io maravigliar Virgilio....
CANTO XXV - chè due nature mai a fronte a  fronte....
CANTO XXVI - e volta nostra poppa nel mattino dei remi....
CANTO XXXI - Fialte ha nome; e fece le gran prove....
CANTO XXXII - e come 'l pan per fame si manduca....
CANTO XXXIII - la bocca sollevo' dal fiero pasto quel peccator....
CANTO XXXIV - salimmo su, el primo e io secondo, tanto ch'i vidi de le cose belle che porta 'l ciel, per un pertugio tondo...

Bozzetto di studio per il Canto XXXIV poi modificato